SANREMO: contro Carlo Conti la polemica tra gli ESCLUSI, in primis D’Alessio

00

A un giorno dalla fine della 67^ edizione del Festival di Sanremo 2017, ancora non si placano le polemiche da parte degli eliminati. Come noto, durante la quarta serata della kermesse musicale, quattro Big hanno dovuto lasciare la gara ad un passo dalla finalissima. Ma gli eliminati non sono andati via silenziosamente, e si sono sfogati in diverse trasmissioni tv, puntando il dito proprio contro l’organizzatore e direttore artistico del Festival, Carlo Conti.

Nello specifico, durante la trasmissione Parliamone, condotta da Paola Perego, su Raiuno c’è stato come ospite Gigi D’Alessio, uno dei quattro eliminati, assieme ad Al Bano, Ron e Giusy Ferreri. Il cantante ha puntato il dito in maniera pesante contro Carlo Conti e gli organizzatori della kermesse, sostenendo che la giuria demoscopica scelta in questa edizione non era affatto idonea nel giudicare le esibizioni dei concorrenti.
“L’eliminazione non mi ha sorpreso – ha commentanto il cantante – Quando ho sentito i nomi dei componenti della giuria di qualità ho detto ad Anna: ‘prepara i bagagli. La giuria di qualità è troppo spostata verso un certo tipo di musica. Ci è voluta una giuria intera per farmi fuori. Da pubblico e critica ho avuto riscontri a mio favore. La cosa ingiusta è questa”.

E per tutta risposta, da parte del clan D’Alessio c’è stato un breve video – di opinabile gusto – postato proprio da Gigi D’Alessio sul profilo Instagram della moglie Anna Tatangelo, dopo l’esclusione.«Sapete chi c’è rimasto male?». Risposta, corale: «Sto cazzo!».

Sotto accusa, come tutti gli anni al Festival, il meccanismo di voto. A determinare la classifica ha pesato per il trenta per cento la giuria di qualità, per un altro trenta per cento la giuria demoscopica (un campione di spettatori), e per il restante quaranta per cento il televoto. I giornalisti hanno sottolineato che sarebbe stata la giuria di qualità a determinare alla fine dei meccanismi di voto l’eliminazione dei cantanti più popolari.
“Non ci sono misteri – ha replicato Conti – il sistema è uguale da tre anni e ha funzionato bene. Ogni anno ci sono polemiche, ma spesso accade che i Big storici vengano eliminati”.

Tags

Ascolta

Ascoltaci

DI.NET Spazio Art-News

La notizia è arrivata in tarda serata: con un decreto firmato dal ministro dei Trasporti, Paola De M

Il presidente statunitense, Donald Trump, blinda la Casa Bianca con un “recinto”. Ed è subito polemi

Si avvicina a grandi passi la ripresa del calcio italiano. Il governo Conte ha accolto le richieste

Dimensione Tweets